Una lista dei migliori siti di article marketing italiani

link-building-qualitaL’article marketing in Italia è un fenomeno che probabilmente merita un approfondimento. Come tattica SEO è valida, soprattutto se gli articoli comunicano veramente qualcosa e sono efficaci e non si limitano al mero raccoglimento del link in entrata. In particolare dovrebbero assolvere al compito per i quali sono stati originariamente concepiti: pubblicizzare il prodotto. Pertanto vanno scritti bene, con l’idea di presentare al meglio ciò che vorremmo vendere. Purtroppo negli ultimi anni si è assistito a un fenomeno tipicamente italiano di abuso dello strumento, per il quale è cambiato l’oggetto si potrebbe dire: cioè da presentazione pubblicitaria a ricetta per ottenere un link, con una propensione a confondersi con i comunicati stampa, che sono strumento primario di informazione per il lancio di prodotti, l’organizzazione di eventi o le comunicazioni sociali.

Da qui la rincorsa al lancio di siti di article marketing che come unico scopo hanno quello di ospitare dozzine di articoli, con contenuti originali (ma non sempre) che scalino le posizioni in determinati settori e restituiscano un certo numero di hit sugli annunci adsense. Una degenerazione sicuramente, nella quale si svaluta il prodotto finale che dovremmo pubblicizzare.

Molte liste sono presenti in rete (lista infoprodotti – lista forum GT –  lista seopoint). Nell’ultimo anno i siti di article marketing hanno perso pagerank, ma non posizionamento, almeno quelli più storici. Questa tendenza si è consolidata anche con l’ultimo aggiornamento e ciò deriva dalla lunga e sbagliata abitudine di accettare contenuti già presenti in altri siti, magari in forma rimasticata o di poco valore. La tendenza alla duplicazione è stata generalmente arrestata, speriamo che si recuperi anche il senso primario del mezzo pubblicitario.

 

Oggi, nel 2015, si ritiene che per svolgere degli adeguati servizi seo, non serva più fare questo genere di article marketing. Il consiglio è semplice: se possono portare traffico ben vengano, ma se danneggiano e non hanno controllo editoriale, meglio lasciar perdere.

link building seo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi